ASD Roma 2000   Torneo Internazionale

Su

 

Calcio a 5 per non vedenti

Primo  Torneo  Internazionale di calcio a 5 per non vedenti 

Città di Roma

Roma 8 - 9 - 10 settembre 2000

organizzato da:

Associazione Sportiva Disabili "Roma 2000"

con il patrocinio

   
 
Comune di Roma Provincia di Roma Regione Lazio Comune di Roma
Assessorati Sport - Turismo - Spettacolo Circoscrizione X

 

Con il contributo

Con il supporto tecnico

Unione Italiana Ciechi Polisportiva U.I.S.P.
Sez. Prov. di Roma Cinecittà Bettini Comitato Prov. di Roma

  https://www.vicodur.com/vivese-senso-duo/

Impianti Sportivi Cinecittà Due
Roma - Via Quinto Pubblicio

8 - 9 - 10 settembre 2000

 

 

Club psrtecipanti

  Club Città
A.S.D. Roma 2000 Roma
Cecifoot Handisport France Naz. Francese
Polisportiva Marche 2000 Civitanova Marche
Pirsos Salonicco

 

Programma delle gare

 
Data Ora Incontro
Venerdì 8 settembre 16:30 Francia 0 2 Salonicco
18:00 Roma 3 1 Marche 2000
Sabato 9 settembre 16:30 Marche 2000 1 4 Francia
18:00 Salonicco 1 1 Roma
Domenica 10 settembre 08:30 Marche 2000 0 1 Salonicco
11:00 Roma 3 4 Francia

 

Norme generali

Art. 1- Organizzazione. L'Associazione Sportiva Disabili Roma 2000 organizza con l'approvazione della F.I.S.D. - Settore Ciechi Sportivi il 1° Torneo Internazionale di Calcio a 5 per non vedenti "Città di Roma" a invito, con la partecipazione di Associazioni Estera.

La manifestazione si svolgerà sugli Impianti Sportivi Cinecittà Due della Polisportiva Cinecittà Bettini, siti in Roma Via Quinto Pubblicio snc, nei giorni 8 - 9 - 10 settembre 2000.

Art. 2- Categoria di partecipazione. Il Torneo è riservato a rappresentative composte da giocatori non vedenti appartenenti alla Categoria B1, ad eccezzione del portiere vedente o ipovedente.

Art. 3- Prestiti. E’ consentito il ricorso a prestiti, in numero massimo di TRE per squadra previa      presentazione di regolare nulla osta rilasciato dalla società di appartenenza.

Art. 4- Elenchi giocatori. Le Società partecipanti dovranno presentare alla Organizzazione del Torneo, prima del suo inizio, l'elenco dei calciatori che intendono utilizzare, fino ad un massimo di n. 10 giocatori.

Nella distinta da presentare all'Arbitro prima della gara saranno indicati fino ad un massimo di 10 giocatori.

Art. 5- Sostituzioni. Durante tutto l'arco della gara è ammessa la sostituzione illimitata dei giocatori, indipendentemente dal ruolo.

Art. 6- Formula del Torneo. Le quattro squadre partecipanti disputeranno un girone all'italiana con gare di sola andata per totali TRE incontri per ogni società.

Saranno assegnati 3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio, e 0 punti per la gara persa.

La prima classificata si aggiudicherà la vittoria del Torneo.

In caso di parità di punti in classifica Finale, si terrà conto: 1) dell'esito dell'incontro diretto, 2) della migliore differenza reti , 3) del maggior numero di reti segnate.

In caso di ulteriore parità, per designare la posizione di classifica si procederà a sorteggio.

Art. 7- Tempi di gara. Gli incontri del girone si disputeranno in due tempi della durata di 30' ciascuno, con intervallo di 10'.

Art. 8- Direzione gare. Gli Arbitri e Assistenti Arbitro delle gare saranno  designati dalla U.I.S.P. Lega Calcio.

Art. 9- Disciplina del Torneo. La manifestazione si svolgerà sotto la organizzazione tecnica del Comitato Regionale del Lazio della Lega Calcio U.I.S.P.

La disciplina del Torneo viene affidata alla Commissione Giudicante titolare o supplente del Comitato di competenza.

Art. 10- Automatismo delle sanzioni. E' previsto l'automatismo delle sanzioni con le seguenti modalità:

Il giocatore espulso durante una gara può essere sostituito, ma non potrà partecipare alla gara successiva salvo maggiori sanzioni inflitte dalla Commissione Giudicante.       

Art. 11- Reclami. Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti dalla fine della gara. Copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini di 30'.

Art. 12- Per quanto non contemplato nel presente Regolamento valgono le disposizioni del regolamento U.I.S.P. sul calcio a sei per non vedenti in quanto compatibili, e quelle concordate nella Riunione tecnica con i responsabili dei Team partecipanti.

Art.13- Il Torneo sarà diretto secondo le regole Tecnico sperimentale appositamente redatto.

Art.14- L'Associazione Sportiva Disabili Roma 2000 declina ogni responsabilità civile e penale per incidenti che comunque potrebbero insorgere a Dirigenti, Giocatori e Terzi, prima durante o dopo le gare in programma.

 

 

Le Classifiche

 

Classifica Generale

    G     V     N     P    GF   GS   PT 
Pirsos 3 2 1 0 4 1 7
Cecifoot Handisport France 3 2 0 1 8 6 6
A.S.D. Roma 2000 3 1 1 1 7 6 4
Marche 2000 3 0 0 3 2 8 0

Classifica Marcatori

Giocatore Club Reti
ROCHE Didier Cecifoot Handisport France 7
ROMANELLI Francesco A.S.D. Roma 2000 4
CHECCHI Giuseppe A.S.D. Roma 2000 3
ZACHAROS Dimos Pirsos 3
D'ALESSANDRO Fabrizio Marche 2000 1
TOKATLIDIS Charalambos Pirsos 1
Maurizio Marche 2000 1
POSIVAR Marc Cecifoot Handisport France 1

 

 

 

Mandaci una e-mail

Inviate ad asdroma2000.org un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.

Vai alla Home Page